Homepage

Fumetti

Sport

Musica

Viaggi

Comics xxx

Hot Zone

 Letteratura

 

Ultravox

 

 
Periodo attività 1974 - 2003
Album pubblicati 18
Studio 11
Live 3
Raccolte 4
Sito ufficiale

Gli Ultravox sono un gruppo culto della musica elettronica e Post punk degli anni ottanta. All'inizio della loro lunga e tormentata carriera, il nome del gruppo fu Ultravox! (col punto esclamativo), e tale rimase per i primi due album per poi rimanere semplicemente Ultravox a partire dal loro terzo lavoro, Systems of Romance.

 Storia

Il gruppo viene fondato nel 1974 a Londra, dall'ecclettico tastierista John Foxx con il nome Ultravox!, di cui fanno parte anche Chris Cross, Billy Currie, Steve Shears e Warren Cann.

Il tastierista s'interessa molto alle nuove frontiere della musica elettronica e ai progressi realizzati dai sintetizzatori; e troverà la Island ad offrire un contratto al gruppo, che si mette a registrare il primo album con la supervisione di Brian Eno. Ne esce fuori Ultravox! (1976), un buon disco, che verrà comunque superato per innovazione e creatività dal successivo Ha!Ha!Ha! (1977), un vero e proprio capolavoro, un disco costellato da sintetizzatori e tastiere, strumenti abbastanza atipici per un gruppo punk, ma che nel disco degli Ultravox trovano ampiamente un significato. Dopo Ha!Ha!Ha! pubblicano Systems Of Romance, album minore rispetto al precedente, ma ancora ricco di buoni momenti. Da segnalare, in quest'album, l'uscita di scena di Stevie Shears, rimpiazzato alle chitarre da Robin Simon.

A questo punto John Foxx lascia il gruppo (abbandona anche Simon) per dedicarsi all'attività solista. Al suo posto subentra Midge Ure che farà subire al gruppo una svolta verso territori più synth-pop. Il connubio con questo artista scozzese porta infatti all'album Vienna del 1980, il cui singolo Sleepwalk entra nella Top 5 della classifica britannica.

È l'inizio di un grande successo, commerciale e di critica, per la band. L'album successivo del 1981, Rage in Eden, non riesce a bissare i risultati di Vienna, ma contribuisce, soprattutto con l'hit The Voice a consolidare la fama del gruppo. Dal 1982 gli Ultravox avranno come produttore George Martin, lo stesso dei Beatles, ed è la volta di Quartet, disco ancora più orientato verso la "canzone elettronica" (avendo abbandonato le "suite" interamente strumentali) e verso il new romantic, del live Monument: The Soundtrack (1983) e di Lament (1984), album questo in cui l'impronta elettronica in alcuni brani cede parzialmente il passo a suoni e passaggi più marcatamente rock.

Ma con gli allori arriva anche lo sfaldamento. Dopo l'addio di Warren Cann nel 1984, quasi tutti i componenti (ed in particolare il più artisticamente dotato Midge Ure), pensano alla carriera solista e nel 1986 si trovano per l'ultima volta, con Mark Brzezicki (batterista dei Big Country) al posto di Cann, ad incidere l'ultimo (per il momento) album che sarà intitolato U-Vox. Questo disco delude fortemente le attese dei fan del gruppo per cui gli Ultravox, ormai al capolinea, l'anno seguente annunciano il proprio scioglimento.

Nel 1993 Billy Currie (che deteneva i diritti del "marchio" Ultravox) e Robin Simon provano a riesumare il nome Ultravox unendosi con il cantante Marcus O'Higgins. Il tentativo prosegue fino al 2003 con tre album di scarso successo.

 Curiosità

Nella foto di copertina del singolo Hymn è disegnato in primo piano un compasso e una squadra, simbolo internazionalmente riconosciuto della massoneria.

 I componenti

  • >John Foxx - voce, tastiera, sintetizzatore (1974-1977)
  • >Billy Currie - tastiera, violino
  • >Chris Cross - voce, basso (1974-1986)
  • >Steve Shears - chitarra (1974-1979)
  • >Warren Cann - batteria (1974-1984)
  • >Robin Simon - chitarra (1979-1993)
  • >Midge Ure - voce, tastiera (1981-1986)
  • >Mark Brzezicki - batteria (1986)
  • >Marcus O'Higgins - voce (1993)

 Discografia

 Album principali

  • 1976 >Ultravox!
  • 1977 >Ha! Ha! Ha!
  • 1978 >Systems of Romance
  • 1980 >Vienna
  • 1981 >Rage in Eden
  • 1982 >Quartet
  • 1984 >Lament
  • 1986 >U-Vox
  • 1993 >Revelation
  • 1996 >Ingenuity
  • 2003 >System of Love

 

 Raccolte e compilations, concerti live ufficiali

  • 1983 >Monument - The Soundtrack (EP - live)
  • 1984 >The Collection
  • 1992 >BBC Radio 1 Live in Concert (live)
  • 1994 >Rare Vol. 1 & Rare Vol. 2
  • 1995 >Future Picture - Japan (live)
  • 1999 >The Island Years
  • 2003 >The Best Of Ultravox

 

 Singoli più famosi

  • >ROckwrok" (1977)
  • >Slow Motion" (1978)
  • >Sleepwalk" (1980)
  • >Vienna" (1981)
  • >The Voice" (1981)
  • >Reap the Wild Wind" (1982)
  • >Hymn" (1982)
  • >Visions in Blue" (1983)
  • >Dancing with Tears in My Eyes" (1984)
  • >Lament" (1984)
  • >Love's Great Adventure" (1984)
  • >Same Old Story" (1986)
  • >All Fall Down" (1986)
  • >All in One Day" (1987)

 

Hit Counter

 

ISCRIVITI A PHOTOCITY

(C) Fantacomix 2005 - 2010